Panettone Festival a Cefalù

Si pensa alla Sicilia come luogo di vacanze estive: mare, sole, spiaggia! Indubbiamente vive il suo massimo splendore nella bella stagione, ma sa regalare momenti inattesi anche in inverno. Sapete, ad esempio, che Cefalù, grazie al Panettone Festival, diventa la capitale del dolce natalizio? E che da qui partono i panettoni artigianali più interessanti e golosi del mondo?

Ebbene sì, il primo fine settimana di dicembre accoglie il grande evento che ha come fine quello di far conoscere la potenza del panettone artigianale, grazia alla presenza di ben 40 maestri pasticcieri che utilizzeranno tutti una forma esclusivamente made in Sicilia con prodotti di questa meravigliosa terra.

Una delle strade principali della cittadina medievale indosserà l’abito della festa e accoglierà degustazioni, showcooking, musica, artisti di strada, profumi inebrianti e tanta gente. Le interpretazioni del panettone da parte dei maestri pasticceri vedranno l’impiego di materie prime eccelse come la manna di Pollina, il pistacchio di Raffadali e Bronte, le scorzette d’arancia, la mandorla e tanti altri ingredienti rigorosamente del territorio.

Non saranno presenti solo i panettoni, anche se il festival è dedicato a lui, il re dei dolci natalizi. Per i più piccoli, infatti, sarà attiva la Junior Baker Academy guidata da maestro pasticcere Vincenzo Serio che guiderà i bambini alla preparazione di torte, biscotti e dolci di marzapane.

I nomi di spicco dell’arte pasticcera sono molti e solo a nominarli viene già l’acquolina in bocca: Nicola Fiasconaro, Vincenzo Bonfissuto, Salvatore Cappello, Filippa Milazzo, John Sferruzza, Marco Mocciaro, solo per citarne qualcuno fra i tanti.

Attualmente in Sicilia sono presenti circa 300 fornai che preparano il “loro” panettone e questo, se vogliamo, è merito sicuramente di Fiasconaro che è stato il precursore di questa rivoluzione che ha portato il panettone ad un livello tale da diventare un simbolo dell’Italia nel mondo. Un’eccellenza che ha visto. come risposta, una grande crescita del settore artigianale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *