Press "Enter" to skip to content

Termini Imerese: 62 milioni di euro per il nuovo porto mercantile

Nuovo interporto di Termini Imerese

Per la fine di dicembre del 2019 il nuovo interporto di Termini Imerese sarà pronto e operativo; lo ha dichiarato in una intervista rilasciata a La Repubblica il presidente dell’autorità portuale della Sicilia Occidentale Pasqualino Monti. “Se i lavori procederanno senza intoppi, le centinaia di tir che ogni giorno attraversano Palermo saranno un brutto ricordo”. Una notizia che farà di certo piacere e riceverà consensi sia dai cittadini imeresi che da quelli di Palermo.

Porto pronto nel 2019

I lavori hanno avuto inizio circa due mesi fa; quindi a metà del 2019  l’80% del traffico mercantile che per ora arriva al porto di Palermo sarà smistato verso i moli del porto di Termini Imerese, un’operazione che costerà in tutto  62 milioni di euro ma che rivoluzionerà e velocizzerà  il traffico merci via mare della Sicilia settentrionale. I nuovi moli di Termini Imerese porteranno un sospiro di sollievo ai cittadini di Palermo che vedranno finalmente cessare il passaggio nei quartieri residenziali dei camion  e dei TIR diretti in autostrada.

Prolungamento dei moli

Nello specifico  il completamento del molo di  comprende l’allungamento di 250 metri, e il ripristino della banchina; il secondo intervento invece porterà il secondo molo a 430 metri. Una modifica finalizzata a creare  una barriera contro le correnti che impedirà alla sabbia di depositarsi in porto, evitando cosi l’innalzamento del fondale. E’ previsto nel piano di intervento anche che il fondale verrà dragato per consentire anche alle navi mercantili di stazza maggiore di attraccare.

Trasporti e traslochi

Una novità che porterà vantaggi di vario tipo alla città nell’ambito della circolazione, ma anche delle attività commerciali che si snoderanno al di fuori del centro cittadino per quello che concerne trasporto, consegna, ritiro e trasloco  www.traslochiamilano.org     da parte dei mezzi pesanti il cui lavoro ruota intorno allo scalo marino imerese; un impegno per dare una nuovo impulso alla città.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *