Press "Enter" to skip to content

Calcio internazionale: i pronostici per le scommesse di Nations League

Coi campionati europei fermi, la penultima giornata di Nations League ha visto la vittoria degli Azzurri guidati da Mancini, che hanno superato di misura la Polonia con un gol del fiorentino Biraghi, il quale ha dedicato il suo primo gol in nazionale a Davide Astori, lo sfortunato ex capitano viola.

La vittoria dell’Italia ha di fatto scongiurato una retrocessione in Lega B, dando ai nostri la possibilità di giocarsi una qualificazione anticipata: infatti vincendo la gara contro il Portogallo potrebbero conquistare il primo posto nel Gruppo 3, accedendo alla Final Four di Nations League e ottenendo di diritto un pass per Euro 2020.

Ma la quarta giornata di questa prestigiosa competizione ha ancora molte emozioni da regalare, con la sfida tra Spagna e Inghilterra all’interno del Gruppo 4 di Lega A e quella del Gruppo 2 tra Islanda e Svizzera.

Andiamo perciò a conoscere quali sono i pronostici e le quote scommesse per queste partite di calcio internazionale, in modo da piazzare la scommessa giusta al momento giusto.

Le Furie Rosse cercano il riscatto dopo la debacle mondiale

L’esonero di Lopetegui alla vigilia del debutto della Roja, la breve e disastrosa gestione di Fernando Hierro al mondiale di Russia e l’arrivo di Luis Enrique sono tre fotografie di un movimento calcistico, quello spagnolo, che in breve tempo ha saputo risollevarsi, battendo per 6-0 la Croazia di Modric e compagni, giunta seconda alla finale di Mosca della scorsa estate.

Questo repentino cambiamento di rotta – con un gioco più pragmatico e verticale e un sapiente mix di giovani di talento e giocatori d’esperienza – è valso alla Spagna il favore dei pronostici, con la vittoria contro la nazionale dei Tre Leoni che viene data al meglio a quota 1,63.

Dall’altro lato del cerchio di centrocampo gli Inglesi cercano invece di rifarsi della sconfitta dell’andata contro le Furie Rosse, tentando un clamoroso colpo di mano per togliere alle Furie Rosse il primato del girone.

Per Harry Kane e compagni però la quota di riferimento è pari a 6,00, sinonimo di un’impresa che si preannuncia quasi impossibile per gli uomini di Southgate, visto anche il pareggio a reti bianche rimediato contro la Croazia lo scorso 12 ottobre.

Il pareggio tra le due nazionali viene dato infine al meglio a quota 3,80 volte la posta in gioco.

La Svizzera cerca il primato nel girone contro l’Islanda

Nel Gruppo 2 di Lega A, dove il passaggio del turno del Belgio è ormai scontato, Islanda e Svizzera si giocano invece la chance di passare come seconda, con i padroni di casa che contro Hazard e compagni hanno rimediato 3 reti.

Altri 6 gol sono stati incassati invece nella sfida di andata contro gli svizzeri, i quali contro il Belgio hanno perso per 2-1 solo nei minuti finali.

Attualmente il Gruppo 2 vede Belgio e Svizzera a pari merito a quota 3 punti, con gli islandesi ancora a secco e relegati al terzo posto; per questo la vittoria della nazionale guidata da Petkovic potrebbe significare un momentaneo primo posto, con una seria ipoteca in ottica qualificazione.

Questo scenario è visto con favore dagli esperti, che hanno assegnato alla Svizzera la palma di favorita del match, con una quota di riferimento che al meglio vale 1,87 volte la posta scommessa.

La vittoria dell’Islanda invece paga ben 4,33 euro per ogni euro giocato, con il pari che infine è dato al meglio a quota 3,50.

Lega B: la Bosnia vuole ipotecare il passaggio del turno contro l’Irlanda del Nord

In Lega B invece il Gruppo 3 vede al comando la Bosnia del romanista Edin Dzeko, che hanno peraltro già vinto la gara d’andata contro i nordirlandesi.

La nazionale balcanica viaggia a punteggio pieno, con 3 reti segnate e una sola subita, e per questo gode del favore dei pronostici, con una quota di riferimento pari a 1,70.

Un successo dell’Irlanda del Nord paga invece ben 6,5 volte la posta, vista per ora l’incapacità della nazionale di Michael O’Neill di totalizzare punti in classifica, con una sola rete realizzata e ben tre subite all’interno della Nations League.

Per ciò che riguarda infine il pareggio, questo viene dato al meglio a quota 3,50.

Lega C: l’Estonia chiamata a vincere contro una modesta Ungheria

Il Gruppo 2 di Lega C offre invece una sfida tra Estonia e Ungheria che per i padroni di casa suona già come un ultimatum: infatti per ora gli estoni perso tutte le gare disputate, con 3 gol subiti e nessuno realizzato, che gli valgono l’ultimo posto in classifica a quota 0 punti.

D’altra parte l’Ungheria ha perso sia contro la Finlandia che contro la Grecia, che sono le due squadre più accreditate per passare il turno; tuttavia una vittoria contro l’Estonia significherebbe la possibilità di scavalcare i greci e portarsi al secondo posto.

Il pronostico vede quindi favoriti gli ospiti, con la miglior quota pari a 2,05. Una vittoria dell’Estonia paga invece 4,80 volte la posta, con il pari dato al meglio a 3,45.

Sfida al vertice tra Finlandia e Grecia

Chiude la quarta giornata di Lega C, Gruppo il match tra Finlandia e Grecia, con i primi che sono ancora imbattuti e gli ellenici che vorranno sicuramente staccare gli ungheresi in classifica.

La sfida è vista dai bookmakers abbastanza in bilico, con la Finlandia data vincente a quota 2,87 e i greci a 2,90; per il pareggio infine per ogni euro scommesso se ne possono vincere al massimo 3,00.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *