Press "Enter" to skip to content

Aeroporto Palermo: segno positivo anche per il 2018

Non sembra arrestarsi la corsa dell’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo. Non soltanto ha chiuso il 2017 con un record di passeggeri (precisamente con un aumento di + 8,35), ma anche per il 2018 ha realizzato importanti risultati. Precisamente, secondo i dati elaborati dalla Gesap, la società che gestisce lo scalo, i passeggeri in transito da e per l’aeroporto siciliano sono stati oltre 4,4 milioni nei primi otto mesi dell’anno, esattamente 610mila in più rispetto ai mesi gennaio-agosto del 2017. In quel caso i passeggeri erano stati 3 milioni e 799mila.

I voli sono aumentati del 10,8% con 32.321 movimenti a fronte dei 29.173 dell’anno precedente quando i dati erano più che soddisfacenti.

Segno che i diritti dei passeggeri aerei (clicca qui per conoscerli) vengono rispettati considerato quanti viaggiatori stanno scegliendo questo scalo per i loro spostamenti che siano per passione o per lavoro.

Secondo questa ricerca è emerso che agosto è stato il mese in cui si è toccata la punta massima dei passeggeri che sono stati 732.091, precisamente il 15,63% in più rispetto al 2017. A settembre, i viaggiatori che hanno scelto il Falcone Borsellino sono stati 100mila in più rispetto all’anno precedente.

Altri dati più che soddisfacenti sono quelli legati al traffico internazionale che vede un aumento del 21,55% per i collegamenti e un aumento del 23,9% per i passeggeri.

Aeroporto Palermo: i risultati delle compagnie

Si può affermare che tutte le compagnie che operano nello scalo palermitano hanno raggiunto ottimi risultati, per dirne alcune: Air Malta è quella che ha avuto risultati migliori con un +70% del traffico e la Ryan Air con un +17% è quella che ha avuto riscontri meno evidenti, ma comunque resta quella più scelta.

Questi numeri sono legati alla sempre maggiore importanza che sta avendo lo scalo siciliano grazie anche all’investimento delle compagnie aeree più o meno importanti e al sempre maggiore interesse che stanno riscontrando Palermo (Capitale italiana della Cultura 2018) e tutte le altre città dell’isola da parte dei viaggiatori italiani oltre che stranieri.

Sembra anche che non ci siano stati gravosi inconvenienti durante le partenze e gli arrivi in questo periodo, ciò significa che sono stati rispettati nella maggioranza dei casi i diritti dei passeggeri aerei.

Aeroporto Palermo: le rotte più gettonate

Tra le rotte più gettonate con partenza dall’aeroporto Falcone Borsellino c’è Lione, servita da ben 4 compagnie, che si guadagna il primo posto in un’ipotetica classifica con un aumento del 123%.

A sorprendere per i numeri è Genova, che tra le rotte nazionali è quella che ha raggiunto un aumento più elevato con il 50% in più dei passeggeri.

Le rotte nuove sono state 21 tra le quali Bilbao, Manchester, Londra Luton e Rodi con alcuni ritorni come il volo per Stoccarda che mancava da cinque anni. A saltare la tratta per New York che rappresenta l’unica delusione del grande progetto di ampliamento e riorganizzazione dello scalo di Punta Raisi che secondo i numeri sta diventando uno dei più gettonati tra gli altri scali italiani.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *