Cosa fare durante la vacanza a Cefalù

La Regione Sicilia pullula di posti da vedere e località da vivere in totale relax. Complici il clima mite e il sole sempre splendente, i paesaggi a nostra disposizione lasceranno senza fiato: mare cristallino, sabbia dorata e sole rovente, un mix che rimane impresso nel cuore di tutti. Ogni paese tipico ha insito qualcosa di peculiare che rende la Sicilia diversa da altre regioni italiane, e a distinguersi come paese c’è proprio Cefalù.

Si tratta di un’accogliente cittadina facente parte della provincia di Palermo, da cui dista soltanto 70 Km. Con la sua peculiare struttura, la località è meta ambita per i turisti amanti delle lunghe spiagge. Tra l’altro attira molto la curiosità dei giovani, sempre più interessati alla vita notturna fatta di movida sfrenata

Trascorrere la vacanza a Cefalù

Sicuramente Cefalù è un luogo di vacanza molto particolare, per cui è tra le mete più apprezzate da grandi e piccini. Non solo rende famosa la Sicilia, ma riesce anche a distinguersi per nome dai restanti paesi turstici della zona. Se ti stai domandando come si giunge a Cefalù, la risposate è semplice: vanno bene sia l’aereo che il treno che il traghetto, ma andiamo per ordine. Il primo mezzo più veloce è dato dall’aereo, grazie alla presenza di aeroporti nei dintorni. Da qui poi ci si può spostare con i mezzi pubblici.

E ancora è possibile spostarsi tramite traghetto, sbarcando nel porto di Palermo o nel porto di Termini Imerese e recandosi in paese con i propri mezzi. Questo modo di raggiungere il paese si appresta ad essere più conveniente perché fornisce la possibilità di spostarsi per esplorare la zona in totale libertà, tuttavia bisogna considerare che è pressappoco impossibile trovare un parcheggio nel centro storico di Cefalù. Bisogna quindi andare a parcheggiare lontano dal centro, in questo caso il paese è organizzato, in quanto in prossimità delle spiagge della costa ci sono dei parcheggi. Queste condizioni favorevoli, fanno sì che Cefalù sia una meta ideale per le vacanze estive, perché nel suo piccolo è comoda da vivere e da sentire nel proprio cuore.

Per quanto concerne il soggiorno, a Cefalù ci si può imbattere sia in classici hotel che offrono tanto la mezza pensione quanto la pensione completa, sia i Bed and Breakfast, circondati di verdi colline al di fuori del centro cittadino.

I Monumenti a Cefalù

Cefalù presenta una marea di spiagge dal mare cristallino, ma l’attenzione particolare la merita sicuramente la parte monumentake. A tal proposito è importante e bella da vedere la Chiesa del Duomo, costruita nel 1131 e composta di un paio di torri che la ornano su due lati. In concomitanza della chiesa c’è anche il Chiostro, anch’esso risalente a epoche remote e costituita da coppie di colonne con capitelli scolpiti. Proseguendo la passeggiata possiamo recarci nella Piazza Duomo, caratterizzante il centro storico, e dove si trova il Museo Mandralisca in cui è possibile vedere la collezione archeologica e una Pinacoteca con un lavoro di Antonello da Messina.

A fare da contorno a questa piazza è il centro storico della cittadina in cui si trova una cinta muraria megalitica, tipica del V secolo a.C., che si è difesa bene nel corso del tempo da agenti atmosferici. Assolutamente da provare è un bacio romantico sotto l’arco di Porta Marina, ultima superstite delle 4 porte originali. Molto affascinante è poi il tempio Diana ovvero un santuario fatto di un edificio costituito di lastre in pietra dolment, e al cui interno si trova una cisterna del nono secolo A.C.

La movida per i giovani

Abbiamo già detto che Cefalù è particolare in quanto riesce a regalare anche divertimento puro nella movida notturna. Sono molti infatti i giovani, sia italiani che stranieri, che decidono di andare a Cefalù per le proprie vacanze, proprio perché i locali offrono un intrattenimento notturno degno di menzione.


I locali si trovano soprattuto sul Lungomare, dove tra mare e divertimento in pista ce n’è davvero per tutti i gusti. Il locale più in voga è il Sottezero che è famoso per una lunga scalinata che conduce in spiaggia dove è possibile trovare tavolini bianchi per rimanere appartati e nella riservatezza. Dopo aver consumato il proprio aperitivo possiamo spostarci in ben due discoteche sempre sul mare: la Malibù, locata verso la spiaggia del Lungomare e Le Calette, situata nella zona del porto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *