Valutazioni online degli immobili: quanto sono affidabili?

Perché conoscere il valore oggettivo di un’immobile

Chi è intenzionato a mettere in vendita la propria casa deve per forza di cosa conoscere il suo valore oggettivo. Il rischio quando si tratta di stabilire il prezzo di una casa è quello di far subentrare i sentimenti ed il valore affettivo legato alla propria dimora, elementi che potrebbero portare a sovrastimare le sue qualità e sottovalutare alcuni difetti.

Conoscere il valore reale di un immobile è quindi importantissimo per capire il limite minimo oltre il quale non potremo scendere, evitando così di svendere la nostra proprietà.

In aiuto di chi vuole conoscere il valore della propria casa ci sono dei calcolatori online, spesso presenti sui siti di agenzie immobiliari. Scopriamo insieme come funzionano e quanto sono efficaci.

Come funzionano i calcolatori online?

Per usufruire di questo servizio basterà iscriversi sul sito in questione e rispondere ad una serie di domande relative all’immobile relative alla superficie, indirizzo, età di costruzione, numero di stanze, etc.

Grazie ad un sistema di comparazione di metadati, la piattaforma sarà in grado di fornire come risultato il valore dell’immobile.

Una prima considerazione che dovremmo fare è che alcune di queste piattaforme richiedono un maggior numero di elementi. Incrociando più dati saranno pertanto in grado di dare come risultato un valore più vicino possibile alla realtà.

Viene inoltre effettuata una media utilizzando come valori di riferimenti i prezzi degli immobili inseriti da altri utenti sulla piattaforma. Il problema è che questi prezzi sono spesso aggiunti da proprietari che non hanno fatto fare una stima accurata, e che hanno inserito un prezzo più alto del valore di mercato, in vista di una futura trattativa al ribasso. In questo modo, pertanto, otterremo un valore alterato.

Possiamo pertanto trarre la conclusione che si tratta di ottimi mezzi per farsi un’idea approssimativa del valore di un immobile tenuto conto che si tratta di un sistema del tutto gratuito. Se però siamo seriamente intenzionati a vendere casa sarà utile contattare un professionista, un perito tecnico, e successivamente di contattare un’agenzia immobiliare seria ed affidabile, come l’agenzia immobiliare Eur.

L’alternativa sarebbe quella di seguire una trattativa privata bypassando l’agenzia. Conviene?

Fare da soli o con farsi seguire da un’agenzia?

Dipende dal tempo che abbiamo a disposizione. Se non abbiamo alcuna fretta di vendere l’immobile possiamo anche provare ad inserire autonomamente un annuncio di vendita su una piattaforma immobiliare online, avendo cura di inserire una buona descrizione e delle fotto dettagliate e di qualità.

Portare avanti una trattativa in maniera autonoma comporta comunque delle sfide. Innanzitutto perché non abbiamo la rete di conoscenze su cui può contare un’agenzia.

Inoltre l’agenzia fa da filtro rispetto a tutti i potenziali acquirenti, indirizzando verso la nostra proposta solamente quelli che potrebbero essere seriamente interessati all’acquisto. Senza questa intermediazione ci potremmo ritrovare a ricevere visite e telefonate anche da semplici perditempo e rendere questo periodo particolarmente stressante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.