Elettrodomestici & comandi vocali

Grazie all’avvento della tecnologia negli ultimi decenni, l’interazione con le macchine è diventata più comoda e gradevole. Il progresso tecnologico è inarrestabile, le innovazioni sono continue e di questa evoluzione giova soprattutto il settore della domotica. Questo è lo studio della tecnologia applicata alle case, un termine che ultimamente sta spopolando nelle riviste di arredamento, annunci immobiliari, ecc. Per maggiori dettagli è possibile richiedere informazioni presso un qualsiasi Centro assistenza elettrodomestici multimarca Palermo.

Poteva sembrare pura fantasia fino a poco tempo fa ma ora è una realtà affermata: una casa dove la domotica permette di gestire la tecnologia in maniera intelligente, creando un ambiente da sfruttare nel modo migliore e più smart possibile. È abbastanza evidente che una nuova era tecnologica sta prendendo piede, un’era in cui l’uomo potrà godersi appieno la comodità della propria casa pur trovandosi lontano dal domicilio.

Quando si parla di casa domotica, la maggior parte delle volte si sente parlare di tapparelle smart, serrande che si abbassano con un semplice comando effettuato da remoto grazie ad un semplice smartphone, ecc. Per rendere il domicilio più smart, non potevano mancare gli elettrodomestici in formato intelligente. Buona parte dei dispositivi di nuova generazione presenti sul mercato sono quasi tutti smart, un trend molto diffuso nell’era di internet e gli smartphone.

Quando si parla di elettrodomestici smart, non si fa distinzione tra dispositivi di grandi o piccole dimensioni: in entrambi i casi, il principio di base è la domotica che grazie alla rete web facilita la vita delle persone. Un altro vantaggio di questa tipologia di elettrodomestici è il risparmio energetico che si traduce in risparmio importante sulla bolletta.

Come è risaputo, i dispositivi che appartengono alle classi più alte di risparmio energetico sono più cari rispetto a quelli che consumano di più. Lo stesso discorso è valido per gli elettrodomestici smart che sono sì più cari rispetto ai modelli “meno intelligenti”, ma al contempo consentono di risparmiare sulle bollette e sono più pratici. Comunque lo si voglia vedere, possedere un elettrodomestico di tipo smart è sempre un plus. Quali sono i dispositivi più usati e gestiti con i comandi vocali? Uno dei più interessanti è la lavatrice smart. Grazie alla connessione alla rete internet, questi elettrodomestici possono funzionare tramite i comandi vocali. Che cosa significa? La lavatrice intelligente non solo esegue programmi di lavaggi impostati a voce, ma può rispondere a molte domande ed è ideata per apprendere le abitudini degli utenti e correggerne le cattive abitudini.

Ci sono diversi modi per comunicare con la lavatrice: lo si può fare direttamente, quindi inviando il messaggio a voce alta, scandendo le parole, oppure tramite assistenti vocali quali Google Home o Amazon Alexa. Altre caratteristiche di questo tipo di elettrodomestico sono il lavaggio di qualsiasi tipo di vestiario alla metà del tempo di una lavatrice comune, i consigli per un bucato ottimale in base alla tipologia di vestiti e l’impostazione dell’orario di ogni programma. Dal punto di vista dei comandi vocali, i forni smart funzionano in maniera molto simile alle lavatrici. Anche in questo caso è possibile gestire il dispositivo sia da remoto sia tramite input vocali.

È possibile chiedere al forno lo stato di cottura delle pietanze, stabilire quando deve spegnersi e si possono memorizzare ricette per averle sempre a disposizione. Un altro grande elettrodomestico che può funzionare grazie ai comandi vocali è la lavastoviglie. Anche in questo caso si può decidere quando avviarla, quale programma utilizzare, ecc. Attualmente, il comando vocale è utilizzato soprattutto con alcuni modelli degli elettrodomestici succitati ma non si esclude di ampliarne l’applicazione, spaziando anche su altri dispositivi. Occorre ricordare che l’interazione tra la voce e l’elettrodomestico è facilitata da assistenti digitali quali Alexa che a loro volta interagisce con altoparlanti smart come Amazon Echo e Amazon Echo dot.

È innegabile che gli elettrodomestici intelligenti sono più costosi rispetto ai dispositivi tradizionali, però la comodità di impostare un lavaggio o avviare una cottura con dei semplici comandi vocali non ha eguali. Inoltre, le possibilità di risparmiare sui costi dell’elettricità e possedere una macchina che rispetta l’ambiente sono qualità sempre più in voga tra gli acquirenti. Un elettrodomestico intelligente e gestibile tramite comandi vocali è sinonimo di esperienza piacevole e più interattiva. Da non dimenticare il fattore pratico: una persona anziana o con limitazioni fisiche gioverà tantissimo da un elettrodomestico di questo genere perché avrà la vita più facilitata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *